20 Borse di studio con Google ed Unioncamere


Estratto del Bando:

“L’unione italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (di seguito
Unioncamere), in attuazione al protocollo di intesa del 9 gennaio 2013 tra Unioncamere e Google ltaly

BANDISCE

20 borse di studio, del valore di € 6.000,00 a partecipante, destinate a giovani laureandi o neolaureati, finalizzare ad accompagnare le aziende dei Distretti alla scoperta delle opportunità offerte dall’economia digitale secondo le indicazioni riportate nel Regolamento, che costituisce parte integrante del Bando.
....

 Articolo 1
Obiettivi
Le 20 borse di studio (di seguito “Borse”) sono destinate a giovani laureandi o neolaureati con l’obiettivo di:
accelerare il processo di digitalizzazione dell’economia italiana, attraverso la creazione di
progetti pilota sperimentali che possano fungere da esempio per realtà simili, innescando
così un positivo processo di imitazione nell’intero sistema;
favorire la conoscenza e la diffusione di tecnologie digitali quali strumenti che favoriscono
una più forte collaborazione all’interno dei distretti e un migliore accesso delle pmi ai
mercati internazionali;
valorizzare un positivo scambio di competenze tra la piccola imprenditoria tradizionale dei
distretti e i giovani del territorio cli riferimento, che hanno maggiore consapevolezza del
ruolo e del funzionamento degli strumenti digitali.

...

Articolo 4
Requisiti di partecipazione
Sono ammessi a partecipare giovani in possesso, alla data di emanazione del bando di selezione,
dei seguenti requisiti:
a) età non superiore a 28 anni;
b) laurea di primo o secondo livello (triennale, specialistica magistrale secondo il nuovo
ordinamento e lauree quadriennale o quinquennale secondo il vecchio ordinamento) di
ogni indirizzo, diploma accademico di primo o secondo livello o titolo estero equipollente.
Per i laureandi saranno prese in considerazione le candidature di studenti che, alla data di
presentazione della candidatura, abbiano sostenuto tutti gli esami previsti dal piano di
studio;
c) residenza o domicilio nella Regione in cui insiste il distretto di riferimento e Regioni
limitrofe ovvero sede degli studi universitari e accademici nelle stesse Regioni di
appartenenza del distretto di riferimento;
d) conoscenza approfondita del contesto locale economico e sociale del distretto, nonche
competenze specifiche nei settori del marketing, dell’economia o dello sviluppo locale,
accertate secondo le modalità di cui al successivo art.6;”
...

Scadenza 18 Febbraio

DOVE INVIARE IL CV

Per scaricare integralmente il bando e i relativi moduli seguire il link: