6000 assunzioni di Poste Italiane per il 2012



Nel 2012 saranno realizzate circa 6000 assunzioni da parte di Poste Italiane che continuerà il processo di inserimento di postini / portalettere e addetti allo smistamento CTD. Le offerte di lavoro interesseranno tutte le regioni italiane. L’azienda possiede una rete di oltre 14.000 uffici su tutto il territorio nazionale.
Per i servizi postali di recapito e smistamento Poste Italiane propone contratti di lavoro a tempo determinato, di durata bimestrale o trimestrale o quadrimestrale e lo stipendio è di circa 1.100 Euro al mese. Le assunzioni saranno scaglionate nel corso del 2012 e autorizzate nei mesi di gennaio, aprile, luglio e settembre / ottobre; le candidature vanno inviate entro il mese precedente (dicembre, marzo, giugno e agosto / settembre). Precisiamo che l’azienda non assume più tramite concorsi ma attraverso selezione diretta. Infatti, in passato l’azienda gestiva in monopolio i servizi postali e telegrafici per conto dello Stato, ma oggi è una SpA privata.

REQUISITI
I candidati devono possedere i seguenti requisiti:
- età non superiore ai 35 anni;
- possesso del diploma con voto non inferiore al 70/100 oppure 42/60;
- capacità di guidare il motorino Liberty Piaggio 125;
- disponibilità a lavorare tutta la settimana (tranne la domenica) dalle 8.00 alle 14.00.
Inoltre è indispensabile non aver mai lavorato per Poste Italiane.

SELEZIONE
La selezione non avviene per concorsi ma l’azienda valuta i curricula ricevuti e chiama le persone ritenute idonee. I candidati scelti vengono contattati telefonicamente e convocati per il colloquio. La selezione prevede una prova che valuta la capacità di utilizzo del motorino.

NUOVE MODALITA’ PER CANDIDARSI
Le candidature devono essere inviate preferibilmente online nella pagina Lavora con noi.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977